top of page

Come educarsi all’ennesima potenza per creare la tua ricchezza.


Si nasce persone ricche o lo si può diventare? Per essere ricchi è indispensabile provenire da una famiglia benestante o forse è solo una questione di fortuna?


La ricchezza è qualcosa, che tu ci creda o no, che può essere raggiunta da chiunque. Con la visione, la mentalità e gli obiettivi giusti, è possibile guadagnare, risparmiare e fare strategie per raggiungere la tua libertà finanziaria. Per arrivarci, però, è necessario saper concentrare la propria energia in modo da poter seguire un percorso ben definito per generare denaro.


In termini matematici potremmo utilizzare la seguente espressione in termini di potenza per definire i tuoi obiettivi di ricchezza:

L’educazione all’ennesima potenza è quella che purtroppo non viene insegnate nelle scuole.

Per ogni livello di istruzione potremmo assumere che n sia uguale a 1. In questo modo la ricchezza varia linearmente al variare del livello di educazione. La scuola ti garantisce una specializzazione di base, quella che può portarti a conseguire un diploma, una laurea o un master che ti permetteranno di trovare un lavoro e di guadagnare, chi più chi meno, per raggiungere un livello di vita dignitoso.


Modificare la potenza non è previsto nel tradizionale processo di insegnamento delle scuole e non è una causalità che il 97% della popolazione mondiale lavori mediamente 40 ore a settimana per ripartirsi il 3% della ricchezza mondiale, mentre il 3% della popolazione totale, che conosce molto bene questa proporzione, controlli il 97% della ricchezza globale.


Tanto prima impari questa regola tanto più potrai orientarti ed educarti a produrre ricchezza in modo più agevole e soddisfacente.


Nel modo del lavoro, facci caso, se sei bravo potrai ambire a diventare un dirigente di una società, fare carriera all’estero per delle multinazionali, metter su un ottimo studio professionale, come avvocato, come commercialista, come consulente finanziario, ma non farai mai parte di quel famoso club esclusivo del 3% della popolazione. Questo permetterà ad altri di guadagnare utilizzando la tua cultura.


Se hai avuto modo di leggere il libro ‘’I Quadranti del Cashflow’’ di Robert Kiyosaki, che ti riporto qui di seguito, avrai capito che esistono ben 4 classi di persone in età attiva: i lavoratori dipendenti, gli autonomi o liberi professionisti, gli imprenditori e gli investitori.




Il modo in cui queste persone guadagnano e spendono denaro è ciò che li differenzia, creando alla fine due fondamentali categorie di popolazione: quelli che cercano sicurezza e quelli che cercano libertà.

La prima categoria, lavoratori dipendenti ed autonomi, seguono la strategia di scambiare tempo per denaro.


Questo è il modo più comune per guadagnare entrate e viene utilizzato da circa il 97% della popolazione. Parliamo di una strategia che risulta troppo dispendiosa in termini di tempo e la meno efficace in termini di ricchezza. In queste condizioni tutte le persone sono limitate al tempo che dedicano al lavoro.


Purtroppo, se non hai ricevuto una specifica educazione che ti permetta di pensare in modo diverso per creare ricchezza, farai molta fatica a cambiare il tuo status di vita. Finché manterrai queste vecchie abitudini, strutturate nella tua mente, sarà difficile che riuscirai a cambiarle, ma se ti muovi per tempo avrai tutte le possibilità per cambiare in meglio il tuo destino creando nuovi schemi di pensiero.


Chi lavora per 8/10 ore al giorno, con il solo obiettivo di progredire professionalmente, avrà difficoltà a gestire il proprio tempo in maniera soddisfacente per esaudire i propri desideri.


L’effetto sarà una forte riduzione della possibilità di dedicare tempo alle cose che più ami, come le attività ricreative, i viaggi o passare del tempo con la famiglia o gli amici, curare i tuoi hobbies, semplicemente perché il lavoro prenderà il sopravvento sulla tua vita.


L'idea di scambiare tempo per denaro è una filosofia impressa nelle persone fin dalla giovane età. Il sistema incoraggia gli studenti a studiare sodo, a superare gli esami con ottimi voti, ad iscriversi al college o all'università per ottenere una laurea, per poi sperare di trovare un lavoro stabile, lavorando per qualcuno che alla fine metterà un limite al loro reddito.


Se ti rivedi in questo schema, non preoccuparti più di tanto, sei nel 97% della popolazione.


Ma se vuoi cambiare la tua vita, questo, è il momento giusto per iniziare a ripensare tutto il tuo processo educativo e le tue ambizioni di vita.


La seconda categoria, imprenditori e investitori, seguono invece la strategia di investire know How e capitali per guadagnare denaro.


Questa strategia è seguita dal 3% della popolazione. Qui le persone adottano una strategia inversa dal primo gruppo che gli viene generalmente tramandata e consiste nell’investire risorse personali in cambio di tempo. In altre parole, queste persone comprano tempo. Più risorse investi e più tempo avrai a disposizione per vivere in completa autonomia e ottenere quelle che in gergo viene definita ‘’l’indipendenza finanziaria’’.


L’imprenditore, ad esempio, impiega il suo know how, organizza l’impresa e impiega lavoratori dipendenti o consulenti per generare un flusso di cassa nel tempo. Inoltre, paga le tasse posticipatamente alla realizzazione del reddito, e le paga su un valore netto dalle spese che hanno concorso a formare il reddito. Questo è un enorme vantaggio in termini di flusso di cassa che, se ben impiegato, può generare altri investimenti e altri soldi per acquistare tempo.


L’investitore professionista, invece, impiega la propria ricchezza finanziaria in un’ampia varietà di mercati come azioni, obbligazioni, valuta estera, materie prime, immobili e molti altri ancora. Una eccellente strategia di guadagno che, se ben gestita, ti permetterà di ottenere dei rendimenti con i quali acquisire ulteriore tempo per la tua vita.


In entrambi i casi, sia che tu sia un imprenditore o un investitore, devi avere una cultura di base diversa dalla precedente categoria di lavoratori, devi agire per elevare il fattore di potenza (n) della formula del successo, in modo da poter gestire gli asset a disposizione, definire le giuste strategie di azione, essere disposto a sopportate anche una riduzione del business o del capitale investito se i mercati non giocano a tuo favore.


Come vedi l’educazione ricevuta sin da giovane gioca un ruolo fondamentale nella tua vita.


Cerca di metterti nella condizione mentale in cui le tue abitudini avranno un solo mantra: soldi e know how per produrre altri soldi.


Come aumentare il grado di potenza della formula del successo.

Se vuoi aumentare la tua capacità di creare ricchezza agendo non solo sul livello di educazione, ma aumentando il grado di potenza ‘’n’’, è necessario che tu segua le stesse strategie percorse da coloro che appartengono al 3% della popolazione: generare l’MFR, cioè Molteplici Fonti di Reddito.


Possiamo andare indietro quanto vogliamo nella storia antica e scopriremo che tutti i re, le regine, i leader e gli imprenditori di successo, hanno seguito sempre il principio delle Molteplici Fonti di Reddito.


Ancora oggi scoprirai che tutte le persone ‘’ricche’’ hanno sistemi automatizzati che consentono loro di guadagnare denaro mentre dedicano gran parte del loro tempo a fare le cose che amano.


Questo è il modo più efficace per guadagnarsi da vivere, perché una volta che imparerai a creare una fonte di reddito, imparerai a generarne un'altra e così via. Ti diventerà in pratica una abitudine che, cambiando il tuo sistema mentale, ti permetterà di raggiungere la vita che veramente desideri.


Se sei arrivato a leggere fin qui, sicuramente è un argomento che ti sta particolarmente a cuore. Scrivimi in DM o lascia un commento in modo da valutare insieme come sviluppare le tue abilità, generare più fonti di reddito e un sistema di guadagno automatizzato che libererà il tuo tempo per vivere la tua vita in completa indipendenza.

9 visualizzazioni1 commento

1 Σχόλιο


Andrea Bramerio
Andrea Bramerio
25 Οκτ 2022

Top Francesco

Μου αρέσει
bottom of page