Influenzer Marketing: come i followers contribuiscono alla brand reputation.

Aggiornato il: ott 12


L’Influencer Marketing è una forma di marketing basata sull'influenza che alcuni soggetti esercitano sul potere d’acquisto di altri. L'Influencer è una persona normalissima che racconta le sue storie e condivide la sua quotidianità sui Social.


Instagram, YouTube, Facebook, Pinterest, Linkedin, Twitter e Tik Tok sono le loro piazze. Sono i luoghi d’incontro e di condivisione dove si formano delle vere e proprie Community, dove l’influencer diventa il punto di riferimento, sempre più seguito ed in grado di prevalere sugli annunci dei media tradizionali, ormai tramontati ed arrivati al capolinea.


Anche se l'influencer marketing non è cosa nuova, dai sondaggi eseguiti dai migliori marketers di tutto il mondo, emerge come circa il 30% dei Brands prevedono un ruolo catalizzatore degli influencers nei prossimi anni.

Quando entriamo a far parte di un social, senza rendercene conto, tra un selfie e una foto postata, tra un like e un commento o una ricerca fatta, siamo a nostra volta oggetto di studio e stiamo dando origine alla nostra User Experience (UX). In altre parole, stiamo fornendo input ben chiari agli analisti di settore che, sulla base dell’analisi dei dati da noi stessi forniti con i nostri click, possono facilmente sapere cosa maggiormente ci interessa. Possono inoltre individuare, con una buona approssimazione, quale influencer ha più presa su di noi.


I Brands dovranno fare, quanto meno, una valutazione sull'opportunità di inserire la collaborazione di un influencer nel proprio piano di marketing. Questo perché, in pochissimi anni, è variato il fattore più importante dell’advertising: il canale. Sempre più persone sono sul digitale, rispetto a quello che si faceva fino a 10 anni fa.

Se all'epoca, il consumatore veniva a contatto con gli ADS solamente attraverso i canali extra-digitali, come giornali, radio, TV & affini, oggi i parametri risultano sovvertiti. E' l’esperienza del consumatore, in relazione al prodotto, ad essere completamente cambiata. L'influencer s’inserisce in un’era in cui il consumatore è sempre più al centro delle dinamiche di Marketing, un'era dove si è più portati all'influenza dai nostri simili, grazie alle leve empatiche che recepiamo.

I Fattori chiave dell'influencer marketing

Tre sono i fattori che contribuiscono a definire una strategia di Influencer Marketing:

  1. Brand Value: nelle campagne marketing l’impiego dell’influencer ha lo scopo di far crescere il Brand in termini di identità e di valore in maniera più duratura rispetto a strategie di tipo virale. L’influencer ha lo scopo di definire e rafforzare il legame tra il Brand ed il Cliente anche quando l’attività dell’Influencer tende a diminuire. L’identità ed il valore creato permangono, contribuendo alla creazione di una community intorno al Brand. Il senso di appartenenza del Cliente è proprio ciò che gli farà sempre preferire un dato prodotto rispetto ad un altro, senza far sforzi verso ricerche ulteriori.

  2. Influencer: sono persone normalissime che in base alle loro conoscenze e ai loro racconti acquisiscono una leadership tra i loro followers. La riconoscibilità e la normalità delle esperienze portate in rete dagli influencer li rende utili trampolini di lancio per i Brands in cerca di credibilità. In pratica il Brand utilizza l'Influencer nelle sue campagne di marketing in modo da costruire un Brand Value sulla base della reputazione di un'altra persona. Evidentemente si cammina sempre sul filo del rasoio, essendo il popolo della rete (followers) a decidere sempre delle sorti dell'Influencer, il successo è qualcosa da guadagnarsi quotidianamente sul campo. Un campo dove vige meritocrazia e credibilità.

  3. Followers: sono il bacino di utenza dell’Influencer Marketing. Sono le persone che compongono la Community che si genera attorno al Brand e che seguono l’Influencer. Per i marketer la massima attenzione è dedicata all'analisi della User Experience che i followers forniscono attraverso i movimenti che fanno in rete, le informazioni che lasciamo su di loro e che permettono agli analisti di tracciare con buona approssimazione i vari profili dei clienti.

L’aspetto che maggiormente rende l'influencer marketing una strategia da percorrere, è che è una forma di marketing etica. Un influencer, in altre parole, nasce da solo e nasce per una passione di raccontare la sua storia in cui credono o si rivedono i loro followers. In una campagna di marketing un Influencer sarà molto attento ad accettare la collaborazione con un dato Brand perché deve rispondere agli interessi dei propri followers. Sarà sempre l’Influencer a scegliere la proposta del Brand. In caso contrario, i rischi sono troppo alti per l’influencer, pena la perdita della propria community.


Le strategie di Influencer Marketing sono sempre più utilizzate da diverse aziende di tutto il mondo. Anche Amazon, la più grande azienda di commercio elettronico, sta dando vita ad Amazon-Influencers, per promuovere e recensire i propri prodotti. Tuttavia, una formula magica non esiste ed è necessario capire in che modo pianificare gli sforzi per un ritorno ottimale dell’investimento. Ed è proprio qui che, in particolare per le piccole e medie imprese, si ha bisogno di assistenza di professionisti del settore per garantire la riuscita del progetto.


21 visualizzazioni

Contact

Via G. Spadolini 10/A

20141 Milano - Italy​​

Tel: +39 335 8495450

francesco.filacchioni@NMG-Group.com

  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • cinguettio
  • Instagram
  • Youtube
  • Pinterest

© 2023 by Personal Life Coach. Proudly created with Wix.com